Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
mareriflesso

Specchio riflesso di una anima inquieta composto da poesie e parole in libertà.

Resilienza

Pubblicato su 9 Gennaio 2008 da mareriflesso in Pensieri in fuga

 

Il presente diventa un assoluto da vivere con la massima intensità, non perchè questa intensità procuri gioia, ma perchè promette di seppellire l'angoscia che fa la sua comparsa ogni volta che il paesaggio assume i contorni del deserto di senso. (Galimberti)

L'ospite inquietante che affolla le nostre vite si chiama nichilismo. La dissoluzione di ogni valore e speranza nel futuro brucia la nostra anima rendendola arida. La serpe che si insinua nella nostra mente dobbiamo combatterla con la riflessione ed il sentimento. Frenare e non accelerare per evitare una overdose di emozioni che portano al cortocircuito. La resilienza è la forza interiore che ci permette di sentirci a casa dentro di noi. Di fare le scelte giuste per la nostra indole e di non seguire per debolezza quelle altrui.

Commenta il post

Barbara 11/22/2012 11:25

 
Riflessione e sentimento..
due belle parole..
 
si.. bisogna fare sempre le PROPRIE scelte..,
giuste o sbagliate che siano...
nelle nostre scelte gli altri non ci devono entrare..
 

l'irene 11/22/2012 11:25

sono d\'accordo sulla forza che ci permetta di sentirci a casa dentro noi stessi.. ma sul frenare per evitare l\'overdose di emozioni devo ammettere che posso provarci ma non credo di riuscirci.. le emozioni le vivo abbastanza senza freno.. a volte e\' un "purtroppo" altre volte e\' meglio cosi\'.. sono la benzina del mio motore.. so keep on driving on the life street!
buena vida
irene

Francy 11/22/2012 11:25

verissimo, scelte che siano veramente nostre in accordo con la nostra anima... anche se non è facile! molto più semplice è cadere facendo scelte sbagliate, guidate da altri...
seguire se stessi è una scelta spesso dolorosa, ma essenziale per vivere pienamente...
un abbraccio, come sempre unico nella tua scrittura e nella luce che sa emanare

- Janara 11/22/2012 11:25

A volte è la riflessione che da modo alla serpe di annidarsi dentro di noi....
forse nn mi sento a casa.... è una cosa da prendere in cosiderazione...
però devo dire che nella mia vita nn ho mai seguito le scelte degli altri.
Solo adesso mi sembra di vivere la vita di chi mi sta intorno e nn la mia... ahimè...
cosa bisogna fare?

мareяiflesso 11/22/2012 11:25

§ per ßårßãraGli alti possono consigliarci ma poi le scelte devono essere nostre.§ per l\'ireneVivere senza freni può essere bello basta che non ci porti alla dissoluzione della nostra anima.§ per francescaGrazie...§ per Janaramagari avessi una risposta per tutto... non credo comunque bisogna accettare di vivere nella "casa" che non ci appartiene.Molto meglio tornare indietro quando si capisce di aver sbagliato e percorrere una nuova strada. Vivere di rimpianti o peggio ancora una vita di altri credo sia deleterio.