Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
mareriflesso

Specchio riflesso di una anima inquieta composto da poesie e parole in libertà.

Strade

Pubblicato su 8 Novembre 2007 da mareriflesso in ProsaicaMente

 

Oggi passeggiando con la bici per le stipate vie cittadine si poteva vedere i primi dipendenti comunali con i loro autocarri addobbare di luci le cantonate dei viali. Sembrava quasi di assistere alla semina di un frutto fuori stagione, eppure le feste natalizie si avvicinano a grandi passi. Basta voltarsi indietro per vedere ancora immagini, suoni e profumi dell'estate appena conclusa. L'aria è ancora lieve sulla pelle, il sole risplende alto. l'unico segnale di cambiamento percepito dal nostro organismo è coinciso con l'abbandono dell'ora legale. Le giornate più corte portano sempre una lieve malinconia.
Passano troppo velocemente e tutte uguali. Almeno fino a quando non arriverà il Natale e magari grandi fiocchi di neve a donare gioia e spensieratezza. Fino a quel giorno però ci sentiremo come sospesi in un interminabile intervallo.
Lo scenario intorno a noi cambierà veste, il blu del cielo si contaminerà di grigio, le case si animeranno di colori artificiali sparati da lampade a luminescenza.  Il profumo di caldarroste si spanderà per le anguste vie del centro storico.
Tutti a quel punto ci sentiremo un pò meno soli..

Commenta il post

rossella 11/22/2012 11:24

è vero.. è tutto vero.. è come quello che dissi ad una mia amica...
il mese di dicembre soffre un pò di più rispetto a tutti gli altri.. nononostante tutti i "suoi" sforzi alla fine è sempre un qualcosa destinato a restare impigliato al concetto di "distanza"..come se ci fosse una sorta di rifiuto di base, "no, dicembre non mi piace, e poi chissà quando arriva"
ma intanto sta arrivando
e ci si accorge di ciò solo quando si fa qualche conto sul tempo che passa, o quando si vedono per strada gli operai intenti ad appendere i primi addobbi
a "trasformare la città" come mi è sempre piaciuto dire :-)
ed è sempre così bello pensare che, nel mentre di tutto ciò, il mondo attorno a noi lentamente si trasforma...
ti abbraccio massy, ci sono grosse novità al fronte, ti farò sapere
baci
Ross :*

ingrid 11/22/2012 11:24

Quanto mi piace questo blog.. Sarà che amo disegnare dipingere.. Ma mi piace veramente tanto!!
come stai tutto bene ?? a presto :)
                *   *    *                       *    *    *            *                  *              *                  *          *                      *          *                      *           *                       *   *                           *            *                         *                           *              *           Abbracci e baci x un      *                *                                              *                    *     felice fine settimana   *                         *                                *                              *    SMACK      *
                                      *        *                                            *
                                    **Ingrid**

Fenice 11/22/2012 11:24

Sono contenta di averti trovato.Ti leggerò con cura.Felice sabato

KarLove ♥ 11/22/2012 11:24

Stupende parole come sempre...
Spledida descrizione di questo perodo, mi vedo riflessa in quelle parole...
Purtroppo per me il Natale però è il peggior periodo dell\'anno...
Proprio quello in cui mi sento più sola...
Anche se la neve mi rincuora...
http://i178.photobucket.com/albums/w259/CuCcIoLa1987/saluto10nov.jpg
un piccolo pensiero per te...
Buon fine settimana, a presto
                                                          Kar

Marina 11/22/2012 11:24

qui da me invece .......il vento si sta portando tutto via...le mie piante grasse,le mie felci,e tutti i fiori spuntanti in quei giorni di primavera stravagante e marzolina...peccato che siamo a novembre..e cosi\' fra tegole e vasi che volano in piccole trombe d\'aria mi accorgo che ci siamo..che l\'inverno bussa(lanciandoti contro la porta di casa pietre e altre cosine carine)e l\'estate e\' solamente un ricordo sbiadito...cosi\' con la schiena nel termosifone spero che il vento passi..e che nn si porti via la casa!!!!un bacio